Vignaiolo virtuale

Quest’anno è andata com’è andata, nonostante i miei buoni propositi, la mia prima vendemmia sarà per un’altra volta.
Nel mondo reale, però. In quello virtuale invece sono già alla seconda vinificazione su myWineFarm.com. Dopo essermi cimentato con un “buon” Cortese dell’Alto Monferrato da 320 punti, ho fatto quasi il botto con una “OTTIMA” Barbera D’Asti da 362 punti (il sito indica la Barbera al maschile… ahiahi!) prodotta nella sottozona Nizza, nel Cru Vigna Verde esposto a nord-est a 230mt di altezza.
Potatura corta, rese basse, trattamento con verderame (come insegna papà), ho chiamato la famiglia a darmi una mano, ho raccolto in ottobre con luna calante, vinificazione in rosso classica e imbottigliamento in agosto in giornata senza vento.

E voglio proprio vedere se Suckling non mi da almeno 97/100 su WS!

Sapete fare di meglio? Se si, vi invito tutti per una grigliata nella mia cascina Sorito. Suvvìa, è a soli 6 km dal centro abitato più vicino!

2 pensieri su “Vignaiolo virtuale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *